Voice Assisted Interview

La VAI Research (Voice Assisted Interview) è una metodologia per la ricerca di mercato, ideata e coniata da Ennio Armato, CEO di FFIND, che sfrutta l’intelligenza artificiale e la voce di Alexa (noto assistente vocale di Amazon) per intervistare i respondent.

All’ESOMAR Congress 2019, con il nostro paper, abbiamo dimostrato che il 65% di possessori di smart speaker preferirebbe essere intervistato attraverso un assistente vocale piuttosto che con le altre metodologie.

La diffusione dei device smart cresce costantemente, di conseguenza dobbiamo considerare gli smart speaker dei veri e propri canali di ascolto per indagini di mercato. Si tratta a tutti gli effetti di una nuova metodologia che offre nuove prospettiva. Una ricerca di mercato non più basata su sensazioni e ricordi ma sull’ascolto del respondent nel luogo e nel momento giusto.

Benefici della ricerca di mercato usando assistenti vocali

Il motivo principale per cui suggeriamo ai nostri clienti (istituti di ricerca) di consigliare ai loro clienti (brand) l’utilizzo della VAI è la sincerità delle risposte: come un siero della verità, aumenta la spontaneità del respondent.

Chiunque abbia in casa device come Google Home e Amazon Echo ha il naturale desiderio di voler chiacchierare con l’assistente vocale. Ma il più delle volte il dialogo si riduce a un comando vocale e una risposta di ricezione del comando.

La VAI diventa un’occasione per dialogare con l’assistente vocale – in casa, ma anche fuori casa – ed esprimere opinioni. Inoltre diventa un rituale da condividere con tutti i componenti della famiglia, espandendo il potere di ricerca.

Tecniche per intervistare con assistenti vocali

Essendo una tecnologia in evoluzione e in fase di diffusione, esistono svariate possibilità per raggiungere i nostri respondent. Una delle vie senza dubbio più efficaci e rapide è quella che coinvolge il Social Sampling.

Per esempio, mostriamo un post sponsorizzato sui Social al target di riferimento chiedendo «Se ti piace o ti piacerebbe usare XXXXX e possiedi uno speaker Echo, clicca per essere intervistato direttamente da Alexa».

In alternativa possiamo portare l’utente dal click a una pagina web in cui l’utente può cliccare su un pulsante START e avviare la skill anche senza essere a casa davanti allo smart speaker, quindi anche se non possiede lo smart speaker.

I brand più ambiziosi potrebbero pensare di creare una skill ad hoc per aprire un canale diretto tra azienda e clienti, attraverso cui avvertire l’utente di novità, inviare sconti e, ovviamente, effettuare interviste e raccogliere recensioni.

Come abbiamo accennato, esistono svariate possibilità. Se avete bisogno di delucidazioni, potete scriverci a sales@ffind.com